Facebook promette di vigilare di più sui contenuti pubblicati sulla sua piattaforma | Notizie

Scritto da ITblogger. Pubblicato in Tecnologia

Facebook
View Comments

Dopo i tanti episodi di cronaca violenta finiti sul noto social network, Facebook corre ai ripari.

Dagli edifici di Facebook, in Menlo Park, arriva la decisione di assumere 3.000 "controllori" al fine di evitare che altri video violenti finiscano e restino in rete per un tempo prolungato.

Il problema del controllo è focalizzato soprattutto sui contenuti video che si condividono live, per intenderci le cosiddette "Dirette Video". Il polverone del mancato controllo è stato sollevato
più di ogni altra cosa dopo l'omicidio commesso da Steve Stephen, un 37 enne che ha ucciso in live streaming un uomo nel giorno di Pasqua. il video della violenza è rimasto in rete per più di 3 ore.

E' stato proprio Mark Zuckerberg a comunicare la contromisura adottata! Inizialmente si parlava di "mettere in piedi" un algoritmo capace di identificare e bloccare i contenuti violenti ma poi si è preferita l'idea di
assumere e formare tremila persone col compito di monitorare il social.

Staremo a vedere come si evolverà tale provvedimento preso dal fondatore e CEO di Facebook.

Tags: news, notizie, Facebook

Stampa